CALENDARIO

Seleziona l’Icona
VISUALIZZA CALENDARIO COMPLETO

BELLINI - I CAPULETI E I MONTECCHI



Venezia: Teatro La Fenice

direttore: Omer Meir Wellber

regia: Arnaud Bernard

scene: Alessandro Camera

costumi: Maria Carla Ricotti

durata complessiva: 2h35'
prima parte: 1h20'
intervallo: 0h20'
seconda parte: 0h55'

Date e orari

Giorno

Data

Ora

Descrizione

Vendita

mer

14/01/2015

19:00

Turno A

Non disponibile

gio

15/01/2015

19:00

Turno E

Non disponibile

ven

16/01/2015

19:00

Fuori abbonamento

Non disponibile

sab

17/01/2015

15:30

Turno C

Non disponibile

dom

18/01/2015

15:30

Turno B

Non disponibile

mar

20/01/2015

19:00

Turno D

Non disponibile

personaggi e interpreti principali

Capellio
Rubén Amoretti

Giulietta
Jessica Pratt (14, 16, 18, 20)
Mihaela Marcu (15, 17)

Romeo
Sonia Ganassi (14, 16, 18, 20)
Paola Gardina (15, 17)
 
Tebaldo
Shalva Mukeria (14, 16, 18, 20)
Francesco Marsiglia (15, 17)

Lorenzo
Luca Dall’Amico

direttore | Omer Meir Wellber

regia | Arnaud Bernard

scene | Alessandro Camera

costumi | Maria Carla Ricotti

light designer | Fabio Barettin

Orchestra e Coro del Teatro La Fenice
maestro del Coro Claudio Marino Moretti

con sopratitoli in italiano e in inglese

nuovo allestimento Fondazione Teatro La Fenice
in coproduzione con Fondazione Arena di Verona e Opera Nazionale Ellenica


Vincenzo Bellini scrisse due tragedie liriche per il Teatro La Fenice, I Capuleti e i Montecchi e Beatrice di Tenda. La prima, composta nel 1830 sulla storia di Romeo e Giulietta e tratta non da Shakespeare bensì da una tragedia primo ottocentesca di Luigi Scevola, in scena alla Fenice in un nuovo allestimento a firma di Arnaud Bernard (regia), Alessandro Camera (scene) e Maria Carla Ricotti (costumi) coprodotto con la Fondazione Arena di Verona (dove è stato presentato, al Teatro Filarmonico, nel novembre 2013) e con l’Opera Nazionale Ellenica di Atene. Nel cast Jessica Pratt e Mihaela Marcu, Giulietta; Sonia Ganassi e Paola Gardina, Romeo; Shalva Mukeria e Francesco Marsiglia, Tebaldo; Rubén Amoretti, Capellio; e Luca Dall’Amico, Lorenzo, diretti da Omer Meir Wellber.

La più celebre e sfortunata vicenda d’amore di tutti i tempi, quella di Giulietta e Romeo, resa immortale dal dramma omonimo di Shakespeare, è stata spesso trasposta in musica. Tra le versioni più apprezzate si colloca I Capuleti e i Montecchi, opera in due atti commissionata a Vincenzo Bellini dal Teatro La Fenice per il Carnevale del 1830, dove va in scena l’11 marzo. Autore del libretto, come delle successive Sonnambula e Norma, è Felice Romani, che trae il soggetto dalla tradizione letteraria italiana, e in particolare da una novella del rinascimentale Matteo Bandello e da una tragedia primo ottocentesca di Luigi Scevola. Come nella precedente Zaira, anche qui le voci dei protagonisti sono femminili, e Romeo è un mezzosoprano en travesti.


PHOTOGALLERY

scatti dalla prova generale e dalla prima.