CALENDARIO

Seleziona l’Icona
VISUALIZZA CALENDARIO COMPLETO

VERDI, STIFFELIO



Venezia: Teatro La Fenice

Direttore: Daniele Rustioni

Regia: Johannes Weigand

Scene e luci: Guido Petzold

Costumi: Judith Fischer

durata complessiva: 2h20'
prima parte: 0h55'
intervallo: 0h25'
seconda parte: 1h0'

Date e orari

Giorno

Data

Ora

Descrizione

Vendita

ven

22/01/2016

19:00

Abbonamento Turno A

Non disponibile

dom

24/01/2016

15:30

Abbonamento Turno B

Non disponibile

gio

28/01/2016

19:00

Abbonamento Turno E

Non disponibile

sab

30/01/2016

15:30

Abbonamento Turno C

Non disponibile

mer

03/02/2016

19:00

Abbonamento Turno D

Non disponibile

personaggi e interpreti

Stiffelio
Stefano Secco
Lina Julianna Di Giacomo
Stankar Dimitri Platanias
Raffaele Francesco Marsiglia
Jorg Simon Lim
Federico di FrengelCristiano Olivieri
Dorotea Sofia Koberidze


direttore Daniele Rustioni
regia Johannes Weigand
scene e luci Guido Petzold
costumi Judith Fischer

Orchestra e Coro del Teatro La Fenice

Maestro del CoroClaudio Marino Moretti

nuovo allestimento Fondazione Teatro La Fenice

con sopratitoli in italiano e in inglese


la recita di domenica 24 gennaio sarà trasmessa in diretta su www.culturebox.fr
Stiffelio sarà trasmesso in differita anche su canale France 2





Tradimento e perdono: questi gli elementi che caratterizzano una delle opere di Verdi che maggiormente dovette subire le forche della cesura. Stiffelio è un pastore protestante, un uomo di Chiesa che, scoperto il tradimento della moglie Lina, trova la forza di opporsi alle convenzioni e sceglie di perdonare l’adultera durante un sermone domenicale che costituisce una delle più belle tra le pagine verdiane.
Anni dopo, visto l’esito incerto dell’opera, Verdi rimise mano alla partitura cambiando il titolo in Aroldo e trasportando la vicenda dalla Germania protestante dei primi del diciannovesimo secolo alla Scozia del Duecento. Oggi, per il suo carattere innovativo, a Stiffelio è riconosciuto il rango di capolavoro che per anni gli era stato negato.

PHOTOGALLERY

Foto Michele Crosera