CALENDARIO

Seleziona l’Icona
VISUALIZZA CALENDARIO COMPLETO

FRANZ LEHáR, DIE LUSTIGE WITWE (LA VEDOVA ALLEGRA)



Venezia: Teatro La Fenice

Direttore: Stefano Montanari

Regia: Damiano Michieletto

Scene: Paolo Fantin

Costumi: Carla Teti

Light designer: Alessandro Carletti

Date e orari

Giorno

Data

Ora

Descrizione

Vendita

ven

02/02/2018

19:00

Turno A

Acquista online

dom

04/02/2018

15:30

Turno B

Acquista online

gio

08/02/2018

19:00

Turno E

Acquista online

sab

10/02/2018

15:30

Turno C

Acquista online

mar

13/02/2018

19:00

Turno D

Acquista online

cast

Hanna Glawari Nadja Mchantaf
Danilo Danilowitsch Christoph Pohl

direttore Stefano Montanari
regia Damiano Michieletto
scene Paolo Fantin
costumi | Carla Teti
light designer | Alessandro Carletti

Orchestra e Coro del Teatro La Fenice
maestro del Coro Claudio Marino Moretti

nuovo allestimento Fondazione Teatro La Fenice
in coproduzione con Teatro dell’Opera di Roma

sopratitoli in italiano e in inglese







In scena a Vienna il 30 dicembre 1905, La vedova allegra è ambientata a Parigi e ha per protagonista Hanna Glawari, una ricca vedova del Pontevedro (nome che a malapena cela il Montenegro), che i connazionali vorrebbero far risposare in patria per evitare il trasferimento all’estero del suo ingente patrimonio. Ci riusciranno – al termine di una partitura dominata dal tempo in tre quarti del valzer –, grazie a una sua vecchia fiamma, Danilo, omonimo del figlio di Nicola I, re del Montenegro (ulteriore dettaglio a sostegno di interpretazioni irredentiste della Vedova allegra). “Questa non è musica!” fu il giudizio del direttore del teatro An der Wien sull’operetta, che non riuscì comunque a offuscarne il successo: tanto che Lehár volle proprio quella stessa frase incisa sulla medaglia che ne celebrava la duecentesima replica.