Eventi - Giacomo Puccini, Madama Butterfly | Teatro La Fenice

CALENDARIO

Seleziona l’Icona
VISUALIZZA CALENDARIO COMPLETO

GIACOMO PUCCINI, MADAMA BUTTERFLY



Venezia: Teatro La Fenice

Direttore: Manlio Benzi

Regia: lex Rigola ripresa da Cecilia Ligorio

Scene e Costumi: Mariko Mori

Light Designer: Albert Faura

durata complessiva: 2h35'
prima parte: 0h50'
intervallo: 0h25'
seconda parte: 1h20'

Date e orari

Giorno

Data

Ora

Descrizione

Vendita

ven

06/04/2018

19:00

fuori abbonamento

Non disponibile

dom

08/04/2018

15:30

fuori abbonamento

Non disponibile

mar

10/04/2018

19:00

fuori abbonamento

Non disponibile

gio

12/04/2018

19:00

fuori abbonamento

Non disponibile

sab

14/04/2018

15:30

fuori abbonamento

Non disponibile

dom

22/04/2018

15:30

fuori abbonamento

Non disponibile

mar

24/04/2018

19:00

fuori abbonamento

Non disponibile

cast

Cio-cio-san Vittoria Yeo
Pinkerton Azer Zada
Kate Juie Mellor
Suzuki Manuela Custer
Sharpless Alessandro Luongo
Goro Cristiano Olivieri
Il Principe Yamadori William Corrò
Lo zio Bonzo Christian Saitta

Yakusidé
Salvatore De Benedetto (6, 10, 14, 24/4)
Roberto Menegazzo (8, 12, 22/4)

Il commissario imperiale
Nicola Nalesso (6, 10, 14, 24/4)
Umberto Imbrenda (8, 12, 22/4)

L’ufficiale del registro
Giampaolo Baldin (6, 10, 14, 24/4) 
Franco Zanette (8, 12, 22/4)

La madre di Cio-Cio-San
Simona Forni (6, 10, 14, 24/4)
Paola Rossi (8, 12, 22/4)

La zia
Alessandra Vavasori (6, 10, 14, 24/4)
Marta Codognola (8, 12, 22/4)

La cugina
Alessandra Giudici (6, 10, 14, 24/4)
Emanuela Conti (8, 12, 22/4)

Direttore Manlio Benzi
Regia Àlex Rigola ripresa da Cecilia Ligorio
Scene & Costumi Mariko Mori
Light designer Albert Faura
head design milliner by Kamo

Orchestra e Coro del Teatro La Fenice
maestro del Coro Claudio Marino Moretti

allestimento Fondazione Teatro La Fenice
progetto speciale Biennale Arte 2013

sopratitoli in italiano e in inglese







Opera prediletta tra tutte da Puccini, questo dramma psicologico scandaglia l’interiorità della giovane protagonista ed esalta l’intensa poesia delle piccole cose. Desunto da Illica e Giacosa dal racconto Madame Butterfly di John Luther Long e dalla tragedia giapponese Madame Butterfly di David Belasco, fu rappresentato per la prima volta alla Scala di Milano il 17 febbraio 1904. L’allestimento scenico dell’opera, affidato all’artista giapponese Mariko Mori, è stato evento speciale della 55. Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia