CALENDARIO

Seleziona l’Icona
VISUALIZZA CALENDARIO COMPLETO

GIACOMO PUCCINI, MADAMA BUTTERFLY



Venezia: Teatro La Fenice

Direttore: Renato Balsadonna

Regia: lex Rigola

Scene e Costumi: Mariko Mori

Light designer: Albert Faura

durata complessiva: 2h35'
prima parte: 0h50'
intervallo: 0h25'
seconda parte: 1h20'

Date e orari

Giorno

Data

Ora

Descrizione

Vendita

ven

31/08/2018

19:00

fuori abbonamento

Non disponibile online

mer

05/09/2018

19:00

fuori abbonamento

Non disponibile online

ven

14/09/2018

19:00

fuori abbonamento

Non disponibile online

gio

20/09/2018

19:00

fuori abbonamento

Non disponibile online

sab

22/09/2018

15:30

fuori abbonamento

Non disponibile online

sab

29/09/2018

15:30

fuori abbonamento

Non disponibile online

Non disponibile online: clicca per avere informazioni sull'acquisto dei biglietti.
Non disponibile online: clicca per avere informazioni sull'acquisto dei biglietti.
Non disponibile online: clicca per avere informazioni sull'acquisto dei biglietti.
Non disponibile online: clicca per avere informazioni sull'acquisto dei biglietti.
Non disponibile online: clicca per avere informazioni sull'acquisto dei biglietti.
Non disponibile online: clicca per avere informazioni sull'acquisto dei biglietti.
cast

Pinkerton Vincenzo Costanzo
Suzuki Manuela Custer


Direttore Renato Balsadonna
Regia Àlex Rigola
Scene & Costumi Mariko Mori
Light designer Albert Faura

Orchestra e Coro del Teatro La Fenice
maestro del Coro Claudio Marino Moretti

allestimento Fondazione Teatro La Fenice
progetto speciale Biennale Arte 2013

sopratitoli in italiano e in inglese





Opera prediletta tra tutte da Puccini, questo dramma psicologico scandaglia l’interiorità della giovane protagonista ed esalta l’intensa poesia delle piccole cose. Desunto da Illica e Giacosa dal racconto Madame Butterfly di John Luther Long e dalla tragedia giapponese Madame Butterfly di David Belasco, fu rappresentato per la prima volta alla Scala di Milano il 17 febbraio 1904. L’allestimento scenico dell’opera, affidato all’artista giapponese Mariko Mori, è stato evento speciale della 55. Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia