#Backtolife alla Fenice - Teatro La Fenice

Menu

Seguici su

Nel bookshop del Teatro La Fenice
le borse di Carla Plessi per il progetto benefico #BACKtoLIFE
a favore di Casa Famiglia San Pio X

Nel bookshop del Teatro La Fenice – da sabato 12 giugno fino ad esaurimento della dotazione, tutti i giorni dalle ore 9.30 alle 18.00 – accanto a cd, libri, foulards e a tutta l’oggettistica con il logo La Fenice, troveranno posto le bellissime borse create nell’ambito del progetto #BACKtoLIFE, frutto della collaborazione di McArthurGlen Noventa di Piave Designer Outlet con Carla Plessi e la Casa Famiglia San Pio X di Venezia.

Si tratta di borse uniche, numerate, tutte diverse, nate dall’elegante creatività di Carla Plessi, con tessuti, cuoio e pellami provenienti da giacenze preziose, che hanno così trovato una seconda vita, prodotte dalle ospiti e dalle volontarie della Casa Famiglia San Pio X di Venezia, a cui la designer veneziana ha insegnato le varie tecniche di taglio, assemblaggio e lavorazione dei materiali. Il progetto nasce infatti per una buona causa, l’intero ricavato delle vendite verrà devoluto proprio alla Casa Famiglia, l’istituto che fin dagli inizi del Novecento accoglie nella sua sede alla Giudecca le mamme e i bambini in difficoltà sociali ed economiche.
Dopo il grande successo nel temporary store del Noventa Outlet, la vendita si sposta ora alla Fenice, che ha voluto partecipare a questo progetto dettato da solidarietà e impegno sociale, in cui si sono seguiti i criteri della sostenibilità, della salvaguardia ambientale per valorizzare l’imprenditorialità femminile e aiutare donne in difficoltà.
In questa gara di solidarietà e nel segno dell’economia circolare, molte le imprese del Triveneto che hanno aderito al progetto benefico, come Rubelli, Peserìco e Lardini con i loro pregiati tessuti, il cuoio vegetale della Conceria friulana Pietro Presot è stato lavorato e tagliato nel Suolificio Prestige, i pizzi forniti da Rappresentanze Degan e Sissi Balbinot Biasi, le pelli sono di Vueffe Studio, il broccato proviene dal rinnovo degli interni del b&b di charme Ca Maria Adele a Venezia, mentre Juki ha donato le macchine da cucire.

Il direttore generale del Teatro La Fenice Andrea Erri ha così commentato: «Il Sovrintendente e tutto il Teatro hanno aderito con grande entusiasmo al progetto #BACKtoLIFE, in accordo con il nostro socio Noventa di Piave Designer Outlet. La Fenice conferma ancora una volta la profonda e costruttiva intesa con i propri soci e partner nonché il suo ruolo centrale nella realtà veneziana. Siamo felici di condividere questo progetto inclusivo e solidale, ribadiamo il nostro impegno a favore di chi si trova in difficoltà, ancora più forte e sentito nel caso di bambini e di donne; è un progetto di rinascita che assume un valore più profondo dopo questo periodo estremamente complesso, in cui la pandemia ha ulteriormente aumentato le fragilità sociali ed economiche, anche nella nostra straordinaria città»

Teatro La Fenice usa i cookie per offrirti una migliore esperienza di navigazione