Giovani voci alla Fenice - Teatro La Fenice

Menu

Giovani voci alla Fenice

Nel cuore di Venezia, vibrano le nuove voci della lirica, su uno dei più antichi palcoscenici della Città
Teatro La Fenice
Teatro La Fenice
Seleziona una data:

Tariffe ridotte da 10€ a 25€ riservate ai residenti nel Comune e nella Città metropolitana di Venezia, UNDER35, OVER 65 e abbonati del Teatro La Fenice (presso le biglietterie Vela Venezia Unica e Teatro La Fenice)

Il gala “GIOVANI VOCI ALLA FENICE” presenta gli artisti del programma Mascarade Opera, tra le giovani voci più entusiasmanti d’Europa. La Fondazione Mascarade Opera, oltre alla formazione intensiva di altissimo livello, offre una porta d’accesso alla professione operistica di altissimo livello.
“GIOVANI VOCI ALLA FENICE” vi offre la possibilità di ascoltare le stelle di domani in un programma di arie tra le piu belle del repertorio insieme all’Orchestra del Teatro La Fenice, diretta per l’occasione dalla Maestra Gianna Fratta.

Mascarade Emerging Artists
Caterina Meldolesi, Luiza Willert soprano
Aebh Kelly mezzosoprano
Xavier Hetherington tenore
Daniils Kuzmins baritono
Hovhannes Karapetyan basso-baritono

Maestra concertatrice e direttrice Gianna Fratta
Orchestra del Teatro La Fenice

PROGRAMMA

Gioachino Rossini
L’Italiana in Algeri: Ouverture

 

Wolfgang Amadeus Mozart
Don Giovanni: «Madamina, il catalogo è questo»

 

Gaetano Donizetti
Lucia di Lammermoor: «Regnava nel silenzio»

 

Giuseppe Verdi
Macbeth: «O figli! O figli miei… Ah la paterna mano»

 

Gaetano Donizetti
Roberto Devereux: «All’afflitto è dolce il pianto»

 

Alfredo Catalani
La Wally: «Ebben? Ne andrò lontana»

 

Gioachino Rossini
La Cenerentola: «Come un’ape ne giorni d’aprile»
«Un segreto d’importanza»

 

Gaetano Donizetti
Don Pasquale: «Pronta io son»

 

Wolfgang Amadeus Mozart
Così fan tutte: «Il core vi dono»

 

Giacomo Puccini
Madama Butterfly: «Un bel dì vedremo»
Manon Lescaut: intermezzo atto III
Madama Butterfly: «Scoti quella fronda di ciliegio… Tutti fior»

 

Giuseppe Verdi
Rigoletto: «Un dì, se ben rammentomi… Bella figlia dell’amore»

I prossimi eventi

Gli appuntamenti della settimana