Incantati Lirismi - Teatro La Fenice

Menu

Incantati Lirismi
Incantati lirismi percorre l'espressiva vocalità romantica a partire da Carl Maria von Weber sino ai territori della contemporaneità.
dom 12.12.2021
Sale Apollinee
Seguici su
Sale Apollinee

Incantati lirismi percorre l’espressiva vocalità romantica a partire da Carl Maria von Weber sino ai territori della contemporaneità. Se Carl Maria von Weber, con il suo Trio in sol minore op. 63, è considerato il compositore protoromantico per eccellenza, non da meno uno dei luoghi archetipi del romanticismo tedesco è rappresentato dai Kinderszenen op. 15 di Schumann, rivisitati attraverso il lirismo trasfigurato di Murail, che concludono e coronano questo programma. Nel mezzo Elena Firsova, con la sua intima riflessione, cosi come il nuovo lavoro di Daniela Terranova, capace di evocare atmosfere mistiche e immateriali ponendo il timbro al centro di ogni drammaticità sonora, e ancora, assurto ormai all’autorevolezza di un classico, Elliott Carter, declinano le infinite sfumature di questi incantati lirismi.

Carl Maria von Weber (1786-1926)
Trio in sol minore op. 63 (1819)
per flauto, violoncello e pianoforte

 

Elena Firsova (1950)
Meditation in a Japanese garden op. 54 (1992)
per flauto, violoncello e pianoforte

 

Eliott Carter (1908-2012)
Enchanted Preludes (1988)
per flauto in sol e violoncello

 

Daniela Terranova (1977)
White clouds over purple
per flauto in sol, violoncello e pianoforte
Prima esecuzione assoluta

 

Tristan Murail/Robert Schumann (1947/1810-1856)
Une relecture des Kinderszenen op. 15 (1838/2019)
per flauto violoncello e pianoforte

Ex Novo Ensemble

Daniele Ruggieri flauto

Carlo Teodoro violoncello

Aldo Orvieto pianoforte

I prossimi eventi

Gli appuntamenti della settimana

Teatro La Fenice usa i cookie per offrirti una migliore esperienza di navigazione