Menu

Kymata
Maria Simoglou, Kevin Seddiki chitarra, Sarah Dayan
sab 01.02.2020
Sale Apollinee
Sale Apollinee

La terza edizione di ‘Etnoborder’ presenta KYMATA

Il primo appuntamento, in programma sabato 1 febbraio, vede in scena alla Sale Apollinee del Teatro La Fenice il trio Kymata con la cantante Maria Simoglou, nata a Salonicco ma di residenza marsigliese, già accanto ad artisti di valore come Ross Daly, Stélios Pétrakis, Efren Lopez e Bijan Chemirani; il chitarrista Kevin Seddiki, anche raffinato suonatore di zarb, le percussioni iraniane, che vanta collaborazioni con il chitarrista Al Di Meola, il bandoneonista argentino Dino Saluzzi, il percussionista iraniano Bijan Chemirani, il violinista italiano Paolo Pandolfo; e la violinista francese Sarah Dayan. Il trio esplora musica tradizionale greca e rumena e propone composizioni originali, prendendo in prestito anche dal jazz e dalla musica classica, sempre alla ricerca di unità e qualità del suono.

Il loro primo disco in trio Kymata è stato pubblicato con Buda Music nel gennaio 2018

SALE APOLLINEE

Kymata

 

Maria Simoglou voci, percussioni
Kevin Seddiki chitarra, zarb, direzione artistica
Sarah Dayan violino

Un progetto di

I prossimi eventi

Gli appuntamenti della settimana

Teatro La Fenice usa i cookie per offrirti una migliore esperienza di navigazione