La bohème - Teatro La Fenice

Menu

La bohème
Giacomo Puccini
da ven 16.03.2018 a dom 25.03.2018
Teatro La Fenice
Seguici su
Teatro La Fenice

La bohème

Myung-Whun Chung non potrà dirigere le recite de La bohème. Il maestro, a causa di un incidente automobilistico, ha dovuto interrompere le prove; è in convalescenza e alle imminenti dimissioni dall’ospedale dovrà far seguire un periodo di riposo. Da parte di tutto il Teatro, dalla sovrintendenza, dalle masse artistiche e tecniche e dal personale, va al maestro Chung il più affettuoso augurio per una pronta guarigione. Nell’attesa di riaverlo per l’inaugurazione della prossima Stagione Lirica. La direzione del Teatro ringrazia inoltre Stefano Ranzani e Francesco Lanzillotta che, con pochissimo preavviso, hanno accettato di dirigere, in alternanza, la produzione dell’opera pucciniana.

La Bohème è un’opera in quattro quadri di Giacomo Puccini, su libretto di Giuseppe Giacosa e Luigi Illica. Ispirato al romanzo di Henri Murger Scene della vita di Bohème, il libretto ebbe una gestazione abbastanza laboriosa, per la difficoltà di adattare le situazioni e i personaggi del testo originario ai rigidi schemi e all’intelaiatura di un’opera musicale. L’orchestrazione della partitura procedette invece speditamente e fu completata nel dicembre 1895. Meno di due mesi dopo, il 1º febbraio 1896, La Bohème fu rappresentata per la prima volta al Teatro Regio di Torino, con Evan Gorga, Cesira Ferrani, Antonio Pini-Corsi e Michele Mazzara, diretta dal ventinovenne maestro Arturo Toscanini, con buon successo di pubblico, mentre la critica ufficiale, dimostratasi all’inizio piuttosto ostile, dovette presto allinearsi ai generali consensi

CAST

Direttori

Stefano Ranzani (16,17,18,20,24,25)

Francesco Lanzillotta (21,22,23)

Regia

Francesco Micheli

ripresa da Stefania Panighini

Scene  Edoardo Sanchi
Costumi  Silvia Aymonino
Light designer  Fabio Barettin

 

Rodolfo
Ivan Ayon Rivas (16,18,20,22,24)
Azer Zada (17,21,23,25)

 

Mimì
Selene Zanetti (16,18,20,22,24)
Vittoria Yeo (17,21,23,25)

 

Marcello
Julian Kim (16,18,20,22,24)
Bruno Taddia (17,21,23,25)

 

Musetta
Irina Dubrovskaya (16,18,20,22,24)
Rosanna Lo Greco (17,21,23,25)

 

Schaunard
William Corrò (16,18,20,22,24)
Francesco Salvadori (17,21,23,25)

 

Colline
Francesco Milanese (16,18,20,22,24)
Andrea Patucelli (17,21,23,25)

 

Benoît  Matteo Ferrara

 

Alcindoro
Andrea Snarski (16,18,20,22,24)
Matteo Ferrara (17,21,23,25)

 

Parpignol
Dionigi D’Ostuni (16,18,20,22,24)
Carlo Mattiazzo (17,21,23,25)

 

Un venditore ambulante
Bo Schunnesson (16,18,20,22,24)
Cosimo D’Adamo (17,21,23,25)

 

Un sergente dei doganieri
Emiliano Esposito (16,18,20,22,24)
Nicola Nalesso (17,21,23,25)

 

Un doganiere
Antonio Casagrande (16,18,20,22,24)
Emanuele Pedrini (17,21,23,25)

Orchestra e Coro del Teatro La Fenice
maestro del Coro  Claudio Marino Moretti

Piccoli Cantori Veneziani
maestro del Coro Diana D’Alessio

sopratitoli in italiano

allestimento Fondazione Teatro La Fenice

I prossimi eventi

Gli appuntamenti della settimana

Teatro La Fenice usa i cookie per offrirti una migliore esperienza di navigazione