Pipe Dream (VENEZIA JAZZ FESTIVAL)
dom 30.06.2019

Nell’ambito della XII edizione di Venezia Jazz festival, in scena Pipe Dream, frutto di una collaborazione internazionale tra Hank Roberts, violoncellista leggendario, e quattro tra i musicisti più creativi e trasversali della nuova scena italiana, Pasquale Mirra, Zeno De Rossi, Giorgio Pacorig e Filippo Vignato, uniti in una formazione dal suono singolare, capace di spaziare tra atmosfere cameristiche, echi africani, new music e folk-rock statunitense.

Affermatasi come live band di grande impatto e dalla magica alchimia sin dal debutto sulle scene nell’autunno 2017, Pipe Dream ha trovato ulteriore conferma nella pubblicazione dell’eponimo album ‘Pipe Dream’ (CamJazz 2018) acclamato dalla critica italiana ed internazionale e segnalato come una delle migliori uscite dell’anno secondo i referendum di RaiRadio3, AllAboutJazz ed il Giornale della Musica, nonché votato al secondo posto tra i ‘Dischi dell’anno’ al Top Jazz 2018.

Attraverso i suoi quasi quarant’anni di carriera, Hank Roberts ha creato al violoncello una propria originalissima voce, abbracciando improvvisazione astratta, melodie folk, musica contemporanea e vigorose rock songs. Nato in Indiana nel 1954, Roberts si è fatto un nome nella leggendaria scena Downtown nella New York degli anni 80 a fianco di Tim Berne, Marc Ribot , John Zorn, e soprattutto di Bill Frisell, con il quale collabora dal 1975

LOCANDINA

TEATRO LA FENICE – SALE APOLLINEE

Pipe Dream

Hank Roberts violoncello, voce
Filippo Vignato trombone
Pasquale Mirra vibrafono
Giorgio Pacorig pianoforte, fender rhodes
Zeno De Rossi batteria

I prossimi eventi

Gli appuntamenti della settimana

Teatro La Fenice usa i cookie per offrirti una migliore esperienza di navigazione