Sergej Pavlovič Djagilev e l’epopea dei Ballets Russes
Una conferenza con proiezioni video
gio 30.01.2020

Sergej Pavlovič Djagilev e l’epopea dei Ballets Russes

Una conferenza con proiezioni video di e con Franco Bolletta

 

Balletti Russi (fr. Ballets Russes) fu una compagnia di danza classica, che dopo essersi esibita per alcune stagioni a Parigi (celebre quella del 1909) fu fondata ufficialmente nel 1911 dall’impresario russo Sergej Djagilev. La sede dapprima fu stabilita a Parigi, in seguito fu spostata a Monte Carlo. L’organico della compagnia comprendeva i migliori ballerini provenienti dai due teatri più importanti: il moscovita Bol’šoj e il pietroburghese Mariinskij. L’intento iniziale di Djagilev era quello di esportare il tecnicismo e l’arte russa nell’Europa Occidentale, ma subito la genialità dell’artista, fusa con quella di artisti italiani, francesi e spagnoli, portò alla creazione di un’équipe composta dai più importanti artisti dell’epoca del calibro, per citarne solo alcuni, di Picasso, Debussy e Nižinskij. La grandiosa vitalità dei Balletti Russi si fece strada attraverso i due decenni successivi, tanto che divenne la più influente compagnia di balletto del XX secolo. Fra il 1925 ed il 1929 l’orchestra della compagnia fu guidata dal compositore e direttore francese Roger Désormière.

SALE APOLLINEE

Una conferenza con proiezioni video di e con

 

Franco Bolletta


responsabile artistico e organizzativo delle attività di danza della Fondazione Teatro La Fenice

 

I prossimi eventi

Gli appuntamenti della settimana

Teatro La Fenice usa i cookie per offrirti una migliore esperienza di navigazione