Un itinerario dantesco - Teatro La Fenice

Menu

Un itinerario dantesco
Concerto per voce, pianoforte e quartetto d’archi, dedicato a brani d’ispirazione dantesca da fine ‘700 ad inizio ‘900
lun 20.12.2021
Teatro La Fenice
Seguici su
Teatro La Fenice

con il patrocinio morale di

Da una ricerca nata quasi per caso e spinti dalla curiosità di esplorare un repertorio che via via schiudeva piacevoli ed impreviste sorprese all’orecchio, la corrente ricorrenza dantesca ci ha spinto a consultare cataloghi digitalizzati e a frequentare sale di consultazione di biblioteche per sfogliare con una certa emozione fondi che racchiudevano le preziose collezioni di nobili personaggi appassionati dilettanti di cose musicali. Non abbiamo faticato a reperire materiale da consegnare alla registrazione: anzi, abbiamo dovuto a malincuore rinunciare ad una fetta corposa oltrepassante purtroppo la durata standard del cd.

Manuela Custer mezzosoprano
Raffaele Cortesi pianoforte

Quartetto Dafne
Samuel Angeletti Ciaramicoli (violino I), Federica Barbali (violino II), Paolo Pasoli (viola), Antonino Puliafito (violoncello)

PROGRAMMA

Gioachino Rossini
da Francesca da Rimini  recitativo ritmato “Farò come colui che piange e dice”

 

Filippo Marchetti  La Pia

 

Giacomo Puccini
Storiella d’amore, melodia “Noi leggevamo insieme” (parole di A. Ghislanzoni)

 

Mario Castelnuovo-Tedesco
4 sonetti da La vita nova

 

Cavalcando l’altr’ier per un cammino
Negli occhi porta la mia donna Amore
Tanto gentile e tanto onesta pare
Deh, peregrini che pensosi andate

 

Luigi Confidati
Alcuni tratti della Divina Commedia
episodio di Francesca da Rimini nel canto V di Dante per voce e archi

 

Stanislao Gastaldon

Il sonetto di Dante
visione scenica

Hans von Bülow
Sonetto di Dante Alighieri

Mario Pilati Sonetto XV da La vita nova
Domenico Alaleona Matelda  da Canti di maggio
Amilcare Ponchielli Noi leggevamo insieme (parole di A. Ghislanzoni)
Salvatore Pappalardo, Paolo e Francesca – Estasi di due amanti per pianoforte solo

 

Francesco Morlacchi
Cantata a voce sola e accompagnamento di due violini viola e violoncello
La poesia è porzione del canto del canto XXXIII della Divina Commedia, l’Inferno di Dante

I prossimi eventi

Gli appuntamenti della settimana