Gala giovani voci alla Fenice - Teatro La Fenice

Menu

Gala giovani voci alla Fenice
Composizioni di Leoncavallo, Donizetti, Bellini, Rossini
ven 29.04.2022
Teatro La Fenice
Seguici su
Teatro La Fenice

Tariffa ridotta 10 € in tutti settori riservata a residenti nel Comune e nella Città Metropolitana di Venezia. Promozione attiva presso la biglietteria del Teatro La Fenice e i punti vendita Vela Venezia Unica fino a un massimo di 2 biglietti a persona

Otto giovani cantanti, provenienti da tutto il mondo, celebrano la fine del loro anno a Mascarade Opera Studio eseguendo scene da quattro tra le opere più celebri del repertorio operistico italiano.

Manon Gleizes, Marianna Hovhannisyan soprano
Aebh Kelly, Gabrielė Kupšytė mezzosoprano
Aaron Godfrey-Mayes tenore
William Desbiens, Grisha Martirosyan baritono
Lorenzo Barbieri basso

Direttore Jonathan Santagada
Orchestra del Teatro La Fenice
regia Pedro Ribeiro

Il Gala Giovani Voci alla Fenice ha una durata di 2 ore:
prima parte: 50 minuti
intervallo: 20 minuti
seconda parte: 50 minuti

Fondazione Mascarade Opera è un’organizzazione no-profit indipendente che sostiene giovani talenti dell’opera attraverso il Programma Mascarade Opera Studio, un corso di formazione e performance operistica della durata di dieci mesi che accoglie artisti internazionali di eccezionale talento. Un sostegno formativo ed economico offerto, ogni anno a otto cantanti e due répétiteur.
Il programma si fonda su una ricerca scientifica nell’ambito della psicologia delle prestazioni e, attraverso tecniche di coaching artistico e professionale del più alto livello, fornisce ai propri artisti strumenti fondamentali per il proprio futuro e lo sviluppo di un percorso professionale personalizzato.
A partire da settembre 2022 il Programma evolverà nel Mascarade Emerging Artists, percorso sviluppato in collaborazione con Fondazione Teatro La Fenice che garantirà dieci posti interamente finanziati sotto forma di borse di studio, mantenimento e alloggio assegnate agli artisti selezionati.

 

PROGRAMMA

Ruggero Leoncavallo Pagliacci
«Si può?» Tonio (Prologo)
«Qual fiamma avea nel guardo» Nedda (Atto I)
«Sei là?… So ben che difforme contorto son io» Nedda/Tonio (Atto I)
«Silvio! A quest’ora…» Nedda/Silvio (Atto I)

 

Gaetano Donizetti Don Pasquale
«Quel guardo il cavaliere… So anch’io la virtù magica» Norina (Atto I)
«Vediamo: alla modista… Signorina, in tanta fretta» Don Pasquale/Norina (Atto III)
«Qualche nota di cuffie e di merletti» Don Pasquale (Atto III)
«Siamo intesi… Cheti, cheti immantinente» Dottor Malatesta/Ernesto/Don Pasquale (Atto III)

 

Vincenzo Bellini Norma
«Sgombra, è la sacra selva» Adalgisa (Atto I)
«Vanne, e li cela entrambi… Sola, furtiva, al tempio» Norma/Adalgisa (Atto I)

 

Gioachino Rossini Il barbiere di Siviglia
«Dentr’oggi le sue nozze con Rosina… Se il mio nome saper voi bramate» Conte D’Almaviva/Figaro (Atto I)
«Oh cielo… All’idea di quel metallo» Conte D’Almaviva/Figaro (Atto I)
«Una voce poco fa» Rosina (Atto I)
«Al fine eccoci qua… Ah qual colpo inaspettato!… Zitti zitti, piano piano» Figaro/Conte/Rosina (Atto II)

I prossimi eventi

Gli appuntamenti della settimana