Giuseppe Albanese, pianoforte - Teatro La Fenice

Menu

Giuseppe Albanese, pianoforte
Musikàmera 2019/ 2020
ven 15.05.2020
Sale Apollinee
Sale Apollinee

Giuseppe Albanese

Tra i più richiesti pianisti della sua generazione, Giuseppe Albanese debutta nel 2014 su etichetta Deutsche Grammophon con un concept album dal titolo “Fantasia”, con musiche di Beethoven, Schubert e Schumann. Segue nel 2015 il suo secondo album DG “Après une lecture de Liszt”, interamente dedicato al compositore ungherese. Nel marzo 2016 Decca Classics inserisce nel box con l’opera omnia di Bartók in 32 cd la sua registrazione (in prima mondiale) del brano “Valtozatok” (Variazioni). Di recentissima pubblicazione, i Concerti nn.1 e 2 e “Malédiction di Liszt per Universal Music.

E’ invitato per recital e concerti con orchestra da autorevoli ribalte internazionali quali – tra gli altri – il Metropolitan Museum, la Rockefeller University e la Steinway Hall di New York; l’Auditorium Amijai di Buenos Aires; il Cenart di Mexico City; la Konzerthaus di Berlino; la Laeisz Halle di Amburgo; la Philharmonie di Essen; il Mozarteum di Salisburgo; St. Martin in the Fields e la Steinway Hall di Londra; la Salle Cortot di Parigi; la Filarmonica di San Pietroburgo; la Filharmonia Narodowa di Varsavia; la Filarmonica Slovena di Lubiana; la Gulbenkian di Lisbona.

Collabora con direttori del calibro di C.Arming, J.Axelrod, J.Conlon, W.Humburg, D.Jurowski, S.Kochanovsky, J.Kovatchev, A.Lombard, H.Nanasi, A.Nanut, T.Netopil, D.Oren, G.Pehlivanian, D.Renzetti, A.Sladkowsky, H.Soudant, P. Steinberg, M.Tabachnik, J.Tate, J.Valcuha, J.Webb ecc.

Tra i festival, di particolare rilievo gli inviti al Winter Arts Square di Yuri Temirkanov a San Pietroburgo, al Castleton di Lorin Maazel (USA), all’Internazionale di Brescia e Bergamo e al MiTo SettembreMusica, alla Biennale Musica di Venezia, oltre al Mittlefest, il Tiroler Festspiele di Erl, il Festival di Colmar, En Blanco y Negro di Mexico City, il Festival di Sintra (Portogallo), il Tongyeong Festival (Corea).

In collaborazione con Archivio Musicale Guido Alberto Fano Onlus

PROGRAMMA

Guido Alberto Fano

Intermezzo in mi maggiore

Capriccio in mi maggiore

 

Alfonso Rendano

Valse triste

 

Francesco Cilea

Canto del mattino op. 5

 

Giuseppe Martucci

Notturno op. 70 n. 2 in fa diesis minore

 

Christoph Willibald Gluck

Danza degli spiriti beati dall’opera Orfeo

trascrizione di G. Sgambati

 

Igor Stravinskij

Suite da L’uccello di fuoco

trascrizione di G. Agosti

 

Claude Debussy

Prélude à l’Après-midi d’un faune

trascrizione di L. Borwick

 

Maurice Ravel

La Valse

 

 

Giuseppe Albanese pianoforte

 

I prossimi eventi

Gli appuntamenti della settimana

Teatro La Fenice usa i cookie per offrirti una migliore esperienza di navigazione