Il trovatore (in forma semi-scenica) - Teatro La Fenice

Menu

Il trovatore (in forma semi-scenica)
Giuseppe Verdi
da ven 02.10.2020 a dom 04.10.2020
Teatro La Fenice
Seguici su
Teatro La Fenice

Il trovatore

in forma semi-scenica

Il trovatore, che debuttò a Roma nel 1853, è un pannello della cosiddetta ‘trilogia popolare’ di Verdi accanto a Rigoletto e La traviata. Temi come il delirio, la vendetta, la famiglia e la guerra civile si esprimono in accesi contrasti drammatici. Su tutti i personaggi torreggia la zingara Azucena, una reietta della società. Verdi, che aveva già valicato le tradizioni del belcanto, spinse qui la drammaturgia al confine estremo del gusto dominante, sicché taluni critici accusarono la trama di confusione e scarsa credibilità. Eppure la musica è sublime. «Tacea la notte placida» (Leonora, atto I), il Coro dell’incudine e la ballata di Azucena «Stride la vampa» (atto II), la cabaletta «Di quella pira» (Manrico, atto III) sono fra i vertici di questo cupo capolavoro.

CAST

Direttore Daniele Callegari
regia Lorenzo Mariani
Light designer Fabio Barettin

Orchestra e Coro del Teatro La Fenice
maestro del Coro Claudio Marino Moretti

 

Il conte di Luna Luca Micheletti
Leonora Roberta Mantegna
Azucena Veronica Simeoni
Manrico Piero Pretti
Ferrando Simon Lim

 

Ines
Andrea Lia Rigotti (2/10)
Lucia Raicevich (4/10)

 

Ruiz
Dionigi D’Ostuni (2/10)
Roberto Menegazzo (4/10)

 

Un vecchio zingaro
Emanuele Pedrini (2/10)
Umberto Imbrenda (4/10)

 

Un messo
Giovanni Deriu (2/10)
Enrico Masiero (4/10)

con sopratitoli in italiano
allestimento Fondazione Teatro La Fenice

La durata complessiva è di 2 ore e 45 minuti, intervallo compreso

I prossimi eventi

Gli appuntamenti della settimana

Teatro La Fenice usa i cookie per offrirti una migliore esperienza di navigazione