Histoire du soldat - Teatro La Fenice

Menu

Histoire du soldat
Igor Stravinskij
da mer 26.08.2020 a sab 29.08.2020
Teatro Malibran
Seguici su
Teatro Malibran

Inaugurazione del nuovo palcoscenico del Teatro Malibran

Histoire du soldat

L’Histoire du soldat  non è un’opera vera e propria perché manca il canto. Poiché per gli autori era necessario attirare l’attenzione del pubblico, specialmente quello meno colto dei villaggi, la priorità venne data alla parte raccontata a cui la musica doveva essere di supporto nei momenti salienti. La partitura in effetti si presenta come una suite costituita da tanti pezzi separati, ognuno col suo preciso carattere: una marcia, una pastorale, una marcia reale, un tango, un valzer, un rag-time. Secondo le indicazioni degli autori lo spettacolo doveva svolgersi su di un piccolo palco; da un lato vi era il Narratore, seduto su di uno sgabello, di fronte ad un tavolino con una caraffa di vino ed un bicchiere; dal lato opposto stava l’orchestra, mentre nel mezzo della scena agivano i mimi e la ballerina. Le scene disegnate da Auberjonois consistevano in un sipario su cui erano dipinti due zampilli di fontane con una barca posta su di essi e dei siparietti fatti di tela cerata con varie raffigurazioni; questi ultimi venivano arrotolati a mano a seconda dello svolgersi della narrazione.

Con la partecipazione di

 

 

CAST

adattamento teatrale in lingua italiana

danzatrice e coreografa Emanuela Bonora
costumista Marta Del Fabbro
luci Fabio Barettin

 

attore e regista Francesco Bortolozzo
direttore Alessandro Cappelletto

 

nuovo allestimento Fondazione Teatro La Fenice

Strumentisti dell’Orchestra del Teatro La Fenice

Roberto Baraldi violino, Matteo Liuzzi contrabbasso, Simone Simonelli clarinetto, Marco Giani fagotto, Guido Guidarelli tromba, Giuseppe Mendola trombone, Claudio Cavallini percussioni

I prossimi eventi

Gli appuntamenti della settimana

Teatro La Fenice usa i cookie per offrirti una migliore esperienza di navigazione