Bilanci - Teatro La Fenice

Menu

Seguici su

Bilanci

In questa sezione vengono pubblicati i bilanci della Fondazione, come indicato
dall’art. 29, c. 1, del D.lgs. n. 33 del 14/03/2013.

Determinazione Corte dei Conti n.67/2019   (adunanza del 6 GIUGNO 2019, pg. 191)
11.7 Considerazioni di sintesi

La Fondazione presenta:

1.una buona situazione patrimoniale, con un patrimonio netto in ulteriore lievissimo aumento, superiore al valore delle immobilizzazioni corrispondenti agli immobili comunali in uso alla Fondazione;

2.un considerevole indebitamento, sia pure in diminuzione (-4,4 per cento rispetto al 2016), pari a oltre 28 milioni di euro e al 78,7 per cento delle passività, per 16,7 milioni verso il sistema bancario (ridotto però di 2,3 milioni rispetto al 2016 grazie al più puntuale versamento dei contributi da parte degli enti territoriali);

3.una contribuzione da parte di privati in ulteriore aumento (+6,2 per cento) nell’anno di riferimento e che rappresenta l’8,7 per cento del totale dei contributi, un livello relativamente elevato a fronte del fund raising di altre Fondazioni lirico-sinfoniche e, tuttavia, suscettibile di ulteriore incremento in considerazione della storia e del prestigio del Teatro La Fenice;

4.una contribuzione degli enti territoriali più che dimezzata nell’esercizio in esame, dopo il calo del 6,3 per cento registrato nell’anno precedente, pari complessivamente ormai all’11,5 per cento del totale dei contributi e a poco più del 14 per cento di quella dello Stato, che è invece in aumento del 19,3 per cento e raggiunge quasi l’80 per cento del totale;

5.un buon livello di entrate da biglietteria e abbonamenti, inferiore, nell’ambito lirico- sinfonico nazionale, solo a quelli della Scala di Milano e dell’Arena di Verona. Tali proventi caratteristici, se sommati ai contributi privati e alle sponsorizzazioni, portano l’autofinanziamento a quasi il 40 per cento del valore della produzione;

6.costo del personale in lieve aumento (+0,7 per cento, dopo la diminuzione dell’1,9 per cento registrata nel 2016), ma che assorbe, da solo, oltre l’87 per cento dei contributi pubblici e l’80 per cento del totale della contribuzione. Rispetto al valore e ai costi della produzione, tuttavia, tale voce è tra le più basse nel sistema delle Fondazioni lirico-sinfoniche;

7.costi di produzione in crescita moderata rispetto all’esercizio precedente ma sempre inferiori al valore della produzione, anch’esso in rialzo, tali da continuare a garantire il conseguimento di un utile d’esercizio dopo le imposte, a riprova dell’attenta attività gestionale della Fondazione.

Nel sistema lirico sinfonico la Fondazione può apprezzarsi per il suo rigore gestionale in un contesto produttivo che si impone per la quantità e qualità delle rappresentazioni, secondo la migliore tradizione del prestigioso Teatro, per la piena valorizzazione delle risorse interne, artistiche e tecniche, per l’attenzione ai giovani compositori, per l’intensificazione delle collaborazioni con altre istituzioni italiane ed estere.

Teatro La Fenice usa i cookie per offrirti una migliore esperienza di navigazione