CALENDARIO

Seleziona l’Icona
VISUALIZZA CALENDARIO COMPLETO

AQUAGRANDA



Venezia: Teatro La Fenice

musica: Filippo Perocco

libretto: Roberto Bianchin e Luigi Cerantola

direttore: Marco Angius

regia: Damiano Michieletto

scene: Paolo Fantin

costumi: Carla Teti

light designer: Alessandro Carletti

regista del suono: Davide Tiso

video designer: Carmen Zimmermann & Roland Horvath

movimenti coreografici: Chiara Vecchi

Durata complessiva: 1h20'

Date e orari

Giorno

Data

Ora

Descrizione

Vendita

ven

04/11/2016

20:00

---

Non disponibile

sab

05/11/2016

19:00

Abbonamento Turno A

Non disponibile

dom

06/11/2016

15:30

Abbonamento Turno B

Non disponibile

mar

08/11/2016

19:00

Abbonamento Turno D

Non disponibile

mer

09/11/2016

11:00

per le SCUOLE

Non disponibile

gio

10/11/2016

19:00

Abbonamento Turno E

Non disponibile

ven

11/11/2016

11:00

per le SCUOLE

Non disponibile

sab

12/11/2016

11:00

per le SCUOLE

Non disponibile

dom

13/11/2016

15:30

Abbonamento Turno C

Non disponibile

musica Filippo Perocco
libretto Roberto Bianchin e Luigi Cerantola
tratto dal libro Acqua Granda, il romanzo dell’alluvione di Roberto Bianchin


cast
Fortunato Andrea Mastroni (4, 5, 8, 10, 13/11) Francesco Milanese (6, 9, 11, 12/11)
Ernesto Mirko Guadagnini (4, 5, 8, 10, 13/11) Paolo Antognetti (6, 9, 11, 12/11)
Lilli Giulia Bolcato (4, 5, 8, 10, 13/11) Livia Rado (6, 9, 11, 12/11)
Leda Silvia Regazzo (4, 5, 8, 10, 13/11) Valeria Girardello (6, 9, 11, 12/11)
Nane Vincenzo Nizzardo
Luciano William Corrò (4, 5, 8, 10, 13/11) Tommaso Barea (6, 9, 11, 12/11)
Cester Marcello Nardis (4, 5, 8, 10, 13/11) Christian Collia (6, 9, 11, 12/11)

Orchestra e Coro del Teatro La Fenice
maestro del Coro Claudio Marino Moretti

con sopratitoli in italiano e in inglese

nuova commissione Fondazione Teatro La Fenice
in occasione del cinquantesimo anniversario dell’alluvione del 4 novembre 1966
con il sostegno del Freundskreis des Teatro La Fenice

prima rappresentazione assoluta

L’opera sarà in streaming a partire dal 14 novembre
su culturebox.fr




Il 4 novembre 1966 una terribile alluvione colpì Venezia. Quel giorno si verificò la più elevata acqua alta mai registrata da quando iniziarono le rilevazioni sistematiche del fenomeno: alle ore 18 il mareografo di Punta della Salute segnò quota 194 cm. L’alluvione provocò disastrose conseguenze. Soprattutto fu colpita Pellestrina, l’isola nella quale è ambientata la nuova opera di Filippo Perocco che inaugura la Stagione. Ernesto Ballarin, il protagonista, all’epoca aveva venticinque anni e il mare che aveva travolto i Murazzi gli entrò dentro casa arrivando fino al tetto e costringendolo a evacuare la sua casa e la sua isola insieme ad altre tremila persone.

SOCIAL CONTEST le immagini, i ricordi da tutto il Veneto del novembre ’66

Facebook - #lafeniceaquagranda
twitter - #lafeniceaquagranda
Instagram - #lafeniceaquagranda