CALENDARIO

Seleziona l’Icona
VISUALIZZA CALENDARIO COMPLETO

GAETANO DONIZETTI, LUCIA DI LAMMERMOOR



Venezia: Teatro La Fenice

Direttore: Riccardo Frizza

Regia: Francesco Micheli

Scene: Nicolas Bovey

Costumi: Alessio Rosati

Light designer: Fabio Barettin

Date e orari

Giorno

Data

Ora

Descrizione

Vendita

ven

21/04/2017

19:00

Abbonamento Turno A

Acquista online

sab

22/04/2017

19:00

fuori abbonamento

Acquista online

dom

23/04/2017

15:30

Abbonamento Turno B

Acquista online

mer

26/04/2017

19:00

fuori abbonamento

Acquista online

gio

27/04/2017

19:00

Abbonamento Turno E

Acquista online

ven

28/04/2017

19:00

fuori abbonamento

Acquista online

sab

29/04/2017

15:30

Abbonamento Turno C

Acquista online

dom

30/04/2017

15:30

fuori abbonamento

Acquista online

mar

02/05/2017

19:00

Abbonamento Turno D

Acquista online

cast

Miss Lucia
Nadine Sierra (21, 23, 27, 29/4 - 2/5)
Zuzana Marková (22, 26, 28, 30/4)

Lord Enrico Asthon
Markus Werba (21, 23, 27,29/4 - 2/5)
Giuseppe Altomare (22, 26, 28, 30/4)

Sir Edgardo di Ravenswood
Francesco Demuro (21, 23, 27,29/4 - 2/5)
Shalva Mukeria (22, 26, 28, 30/4)

Raimondo Bidebent
Simon Lim (21, 23, 27,29/4 - 2/5)
Alessio Cacciamani (22, 26, 28, 30/4)

Lord Arturo Bucklaw Francesco Marsiglia
Alisa Angela Nicoli
Normanno Marcello Nardis

Orchestra e Coro del Teatro La Fenice
maestro del Coro Claudio Marino Moretti

nuovo allestimento Fondazione Teatro La Fenice

Opera immortale, Lucia di Lammermoor di Gaetano Donizetti è uno fra i titoli più amati dal pubblico d’opera di ogni tempo e ha rappresentato un passaggio cruciale, quasi un’ ‘iniziazione’, per interpreti leggendarie quali Maria Callas, Renata Scotto, Joan Sutherland. Dopo il trionfale debutto napoletano del 1835, la sfortunata storia d’amore di Lucia ed Edgardo non cesserà più di essere rappresentata nei palcoscenici di tutto il mondo. Lo stesso autore ne propone una versione francese che incanterà il Théâtre de la Renaissance quattro anni dopo, per essere poi riproposta nel tempio della musica d’Oltralpe, l’Opéra, nel 1846.