CALENDARIO

Seleziona l’Icona
VISUALIZZA CALENDARIO COMPLETO

BILANCIO

In questa sezione viene pubblicato il bilancio dell’Ente, come indicato dall’art. 29, c. 1, del D.lgs. n. 33 del 14/03/2013.



Documenti e approfondimenti


Fondazione Teatro La Fenice - bilancio 2016

clicca per scaricare il bilancio 2016 in formato .PDF



Fondazione Teatro La Fenice - bilancio 2015

clicca per scaricare il bilancio 2015 in formato .PDF



Fondazione Teatro La Fenice -  bilancio 2014

clicca per scaricare il bilancio 2014 in formato .PDF



Fondazione Teatro La Fenice -  bilancio 2013

clicca per scaricare il bilancio 2013 in formato .PDF



Fondazione Teatro La Fenice -  bilancio 2012

clicca per scaricare il bilancio 2012 in formato .PDF



Fondazione Teatro La Fenice -  bilancio 2011

clicca per scaricare il bilancio 2011 in formato .PDF




CORTE DEI CONTI (adunanza del 24 aprile 2015) pgg 195-196
Relazione sul risultato del controllo eseguito sulla gestione finanziaria delle Fondazioni lirico-sinfoniche

La Fondazione Teatro La Fenice di Venezia [...]

11.6Considerazioni di sintesi
La fondazione presenta:
1. una buona situazione patrimoniale, con un patrimoni o netto in aumento, superiore al valore delle immobilizzazioni corrispo ndenti agli immobili comunali in uso alla Fondazione;
2. tuttavia un considerevole indebitamento, in ulteriore aumento nel 2013, in particolare verso il sistema bancario, causato soprattutto dai persistenti ritardi nel versamento dei contributi da parte degl i Enti territoriali;
3. una contribuzione da parte di privati (in assenza d i sponsor) abbastanza elevata a fronte di quella raccolta da altre fondazioni lirico-sinfoniche (la quarta in valore assoluto, dopo la Scala di Milano, S.Cecilia di Roma e Regio di Torino), ma certamente suscettibile di incremento in considerazione della storia e del prestigio del Teatro La Fenice;
4. una contribuzione degli enti territoriali pari complessivamente a meno della metà di quella dello Stato (27% contro 61% del totale dei contributi);
5. un buon livello di entrate da biglietteria e abbonamenti, inferiore, nell’ambito lirico-sinfonico nazionale, solo a quelli dell’Arena di Verona e della Scala di Milano. Tali proventi caratteristici, se sommati ai contributi privati e alle sponsorizzazioni, portano l’autofinanziamento a oltre il 33 per cento del valore della produzione;
6. costo del personale in leggero aumento nel 2013, an che per le indennità connesse alla prestigiosa tournée in Giappone, e tale da assorbire, da solo, l’intero ammontare dei contributi pubblici. Rispetto al valore della produzione, tuttavia, tale voce di costo è tra le p iù basse nel sistema delle fondazioni lirico-sinfoniche;
7. costi di produzione in leggero aumento nel 2013, comunque inferiori al valore della produzione, tale da garantire il conseguimento di un utile d’esercizio dopo le imposte, a riprova della politica gestionale attenta seguita dalla Fondazione;
8. nel complesso la politica della fondazione si caratterizza ormai con regolarità per il rigore gestionale in un contesto produttivo che si impone per quantità di rappresentazioni (in media una ogni tre giorni nell’intera stagione 2012-2013), elevata qualità delle stesse, secondo la migliore tradizione del prestigioso Teatro, massima valorizzazione delle risorse interne artistiche e tecniche, una notevole attenzione ai giovani compositori, l’intensificazione delle collaborazioni con altre istituzioni italiane ed estere.